“I colori dell’anima”: Frida Kahlo a Palermo, tra fotografie, autoritratti e Art Couture

“Frida Kahlo – I colori dell’anima” è una mostra che omaggia una delle artiste più amate di tutti i tempi. L’esposizione è stata inaugurata il 7 Giugno e potrà essere visitata fino al 29 Settembre a palazzo Zigone. L’allestimento è a cura di Ezio Pagano e Alejandra Matiz, figlia di Leo Matiz, fotografo colombiano che ha ritratto Frida in numerosi scatti. La mostra si compone di diverse aree tematiche: c’è la sezione dedicata alle fotografie di Matiz, oltre 70 e alcune delle quali inedite, la sezione incentrata sulle riproduzioni dei celebri autoritratti, quella dedicata all’Art Couture di Gisella Scibona ed un’esposizione di una collezione inedita di francobolli celebrativi della Kahlo.

Le fotografie di Matiz

La mostra si apre con una piccola introduzione sulla biografia dell’artista, volta a far immergere lo spettatore nella vita tormentata della pittrice alla ricerca della sua tranquillità interiore. Frida Kahlo è famosa per il suo stile eccentrico e per la sua produzione di autoritratti che mirano ad esaltare la femminilità e la sua emotività. Matiz la ritrae in situazioni di vita quotidiana, in quartiere, in casa, in giardino, nel suo studio. Gli scatti mostrano una Frida già trentenne, già famosa, con occhi fieri e profondi. Particolare rilevanza assumono le fotografie scattate a Casa Azul, nel quartiere Coyoacàn di Città del Messico, rifugio personale dell’artista.

Gli autoritratti e il "modlight"

Frida Kahlo ha sempre preferito gli autoritratti come forma d'arte. Le permettevano di esprimere al meglio i suoi stati d’animo e la sua interiorità tormentata, che erano alla base della sua produzione artistica. Riproduzioni dei suoi autoritratti vengono esposte ed ordinate cronologicamente, al fine di mostrare l’evoluzione stilistica ed emotiva della pittrice. La tecnica utilizzata per l’esposizione è quella del “modlight”, che grazie alla retroilluminazione omogenea consente di far apprezzare allo spettatore tutti i dettagli, i colori e le pennellate dei dipinti.

L'Art Couture e i francobolli celebrativi

Le ultime due sezioni hanno come oggetto l’Art Couture della stilista siciliana Gisella Scibona, volta a divulgare la bellezza delle opere d’arte attraverso la moda, e una collezione inedita di francobolli celebrativi di Frida Kahlo. In una sezione è possibile ammirare tre abiti e coffe siciliane realizzate dalla stilista. Dopo un’attento lavoro di ricerca, progettazione e realizzazione, è riuscita a riprodurre fedelmente le opere di Frida. Nell’altra sezione, invece, si può osservare una vasta collezione di francobolli che numerosi Stati hanno emesso in concomitanza ad importanti ricorrenze legate alla vita dell’artista.

Quando

07/06/2019 - 29/09/2019