Terra molto affascinante, la Sicilia è una destinazione unica poiché punto di contatto tra la cultura, le tradizioni e la cucina dei vari popoli che l’hanno abitata nei secoli.

È l’isola più grande del Mediterraneo e, trovandosi al suo centro, è stata più volte colonizzata e abitata da popolazioni diverse nel corso della storia. Il lato Occidentale e Orientale, seppur simili in alcuni aspetti, presentano comunque alcuni tratti che li rendono diversi.

In questo articolo, troverai tutte le informazioni che necessiti sulla Sicilia se è la prima volta che la si visita, come cosa visitare e il cibo da provare.

Sicilia Occidentale

La Sicilia Occidentale comprende l’area di Palermo, il capoluogo della regione, e le province sul versante ovest dell’isola. Presenta spiagge incantate e città affascinanti, borghi marinari e riserve naturali.

Palermo

Palermo è il capoluogo della regione Sicilia, nonché città più popolosa dell’isola. Antica capitale del Regno delle Due Sicilie, a Palermo sono rintracciabili le influenze delle popolazioni che hanno abitato l’isola soprattutto nell’architettura, che si presenta come un mix di stili diversi.

Tra le attrazioni da visitare a Palermo vi è sicuramente il Palazzo dei Normanni, la più antica residenza reale in Europa e dimora dei sovrani del Regno di Sicilia, tra cui vi era anche Federico II di Svevia.

Un altro edificio normanno è la Cattedrale di Palermo, in cui è rintracciabile anche l’influenza araba ed è per questo un edificio unico nel suo genere in tutto il mondo.

Non può inoltre mancare una visita ai mercati tradizionali, la Vucciria e il Capo, dove la merce viene venduta gridando ed è tutta a km zero, fresca di giornata.

Maggiori informazioni qui.

Santa Flavia

Santa Flavia è un paese vicino Palermo, una destinazione di mare unica. Un antico borgo marinaro che si affaccia su uno dei golfi più belli dell’isola, Santa Flavia è anche ricca di storia, in quanto fu fondata come colonia fenicia. Nei suoi pressi, inoltre, si trova un sito archeologico di notevole importanza, Solunto, dove è possibile ammirare la magnificenza della cultura ellenica.

Trapani

Trapani è una città all'estremo occidentale della Sicilia, con una costa magnifica che ha la forma di una mezzaluna. A Trapani sono anche presenti alcune attrazioni molto importanti, come il Museo di Preistoria e Archeologia Marina, ma anche riserve naturali. Inoltre, in quest’area ospita anche le Saline di Trapani, che sono tra le più grandi in Italia.

Sicilia Orientale

La Sicilia Orientale comprende le città di Siracusa e Catania, con tutte le altre province del lato est dell’isola. Quest’area ha tanto da offrire, dalle bellezze naturali da visitare, come riserve naturali, vulcani e spiagge, alla sua cultura e arte unica tutta da scoprire, influenzata da greci, romani, arabi, normanni e spagnoli.

Siracusa

Siracusa è una città molto affascinante, che riesce a combinare al meglio l’antico e il nuovo. Pezzi di un passato molto lontano, anche mitico, si sovrappongono all’architettura sveva, allo stile gotico dei palazzi, ad uno sfarzoso barocco.

Ortigia, il centro storico della città è una bellezza da visitare assolutamente. In questa parte di Siracusa sono presenti alcuni dei monumenti più belli della città, come il Duomo, meravigliosa chiesa barocca e la fonte di Aretusa, attorno cui ruota un’affascinante leggenda.

Inoltre, un salto al teatro greco ti aiuterà a comprendere la magnificenza della cultura greca, a cui si affianca il meraviglioso panorama che si può ammirare.

Puoi trovare maggiori informazioni qui.

Catania

Catania è la città etnea, su cui il vulcano più attivo d’Europa, l’Etna, veglia costantemente. È una città molto affascinante, con i suoi monumenti in pietra lavica e lo spettacolare lungomare. La via Etnea, con la vita movimentata dei negozi e dei locali, rappresenta un luogo suggestivo, in quanto, come suggerisce il nome, si dirige proprio verso l’Etna.

La chiesa di Sant’Agata, con il suo barocco e la sua maestosità, non potrà che affascinare: inoltre, a Catania è presente la festa religiosa più grande al mondo, in onore della santa a cui la chiesa è dedicata, che è anche la protettrice della città.

Il cibo in Sicilia

Gli amanti del cibo avranno molto piacere nel gustare i piatti tipici di quest’isola, che si presentano come un mix tra le tradizioni culinarie dei vari popoli che hanno abitato l’isola. Il cibo più famoso è sicuramente l’arancino/a: lo slash è d’obbligo, in quanto il genere cambia a seconda se ci si trova in Sicilia Orientale o Occidentale. Consiste in una sfera di riso impanata, dentro cui si nascondono diversi tipi di condimento, che viene poi fritta.

Bisogna poi provare la cassata, tipico dolce siciliano fatto con la ricotta, così come il cannolo, altro dolce molto amato. Dalla tradizione araba è stato assimilato il cous cous, che in Sicilia viene preparato con il pesce… Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti!

Le nostre case in Sicilia
Le nostre esperienze in Sicilia

10 Maggio 2021