Una soluzione perfetta per un viaggio al mare è senz'altro quella di prendere in affitto una delle numerose case vacanze a Napoli, o nei suoi dintorni, e approfittare della permanenza per vivere le meraviglie che il litorale campano ha da offrire.

Sole, abbronzatura, bella vita, lusso, sapori e tradizioni: queste sono soltanto alcune delle opportunità che il mare di Napoli può garantirvi durante la vostra vacanza. Se, tuttavia, non siete mai stati qui e non conoscete le tante destinazioni che potranno rappresentare la meta della vostra villeggiatura, abbiamo pensato di stilare una lista delle più belle spiagge che si trovano nei dintorni di Napoli: in questo modo, avrete la possibilità di coniugare la scoperta delle meraviglie di questa città ad un soggiorno tipicamente balneare e approfittare per fare una bella nuotata nelle splendide acque del Golfo.

1. Spiagge di Miseno e di Milliscola

Si tratta di due delle spiagge sabbiose più amate dai napoletani e, durante il periodo estivo, sono molto affollate. Tuttavia, se siete in visita a Napoli e la vostra casa vacanze si trova nel centro del capoluogo campano, potrete raggiungere molto facilmente queste destinazioni per non perdere l'occasione di fare un bel bagno. Il litorale delle spiagge di Miseno e Milliscola è lunghissimo e ospita un gran numero di lidi attrezzati e dotati dei servizi più confortevoli, come docce, spogliatoi e bar. Molto piccola, invece, è la spiaggia libera, dunque se non avete intenzione di noleggiare sdraio e ombrellone la soluzione è arrivare presto al mattino. In ogni caso, il litorale è perfettamente godibile anche in tarda serata, dal momento che molti dei lidi presenti diventano, al calar del sole, vere e proprie discoteche e locali notturni direttamente sul mare.

2. Gaiola

Questa piccolissima spiaggia libera si trova all'interno del Parco Sommerso della Gaiola, una meravigliosa riserva marina protetta che possiede una imponente scogliera e due piccole isole collegate reciprocamente grazie alla presenza di un ponte artificiale. I dintorni si caratterizzano anche per la presenza del suggestivo borgo di Marechiaro, tra i luoghi più incantevoli che si possono visitare durante una vacanza a Napoli. Si può tranquillamente annoverare la Gaiola in cima alla lista delle spiagge più belle nelle vicinanze di Napoli, non soltanto per il panorama spettacolare che possono ammirare i bagnanti, ma anche perché nelle acque del sito vivono anche specie animali e vegetali protette. Ciò spiega, peraltro, il fatto che la zona marina è interdetta alla pesca e alle navi a motore, mentre la balneazione è consentita unicamente nella zona B: tuttavia, occorre rispettare il numero massimo di persone previsto, nonché le fasce orarie che regolamentano l'accesso al litorale. In particolare, l'accesso al mare è garantito per sole cento persone alla volta, dalle ore 10:00 alle ore 16:00, tutti i giorni ad eccezione del lunedì. Viceversa, la zona A è considerata non balneabile, perché entra all'interno della Riserva integrale. Sebbene queste limitazioni possano rendere difficile venire a fare il bagno qui, è anche grazie a queste regole e al lavoro dei numerosi volontari, che ancora oggi il Parco della Gaiola riesce ad ospitare un gran numero di specie protette, nonché a conservare delle caratteristiche acque cristalline, che vi regaleranno uno dei bagni più soddisfacenti da fare nei dintorni di Napoli. Inoltre, nella zona della Gaiola è possibile, oltre al bagno e alla possibilità di ammirare una delle immagini più belle del Golfo, praticare numerose attività, come lo snorkeling, escursioni in kayak e visite subacquee al parco archeologico sommerso.

3. Rocce Verdi

Sulla costa di Posillipo, nota anche come Rocce Verdi, si trova un punto in cui è possibile fare uno dei bagni più belli di Napoli: qui c'è Villa Fattorusso, che comprende l'omonimo stabilimento balneare. Il luogo ospita una zona attrezzata direttamente sulla riva, ma anche una bellissima piscina salata. Il nome della località si deve alla bellezza particolare delle rocce che, grazie all'azione dei raggi del sole sulle acque cristalline, regalano alle stesse differenti sfumature di verde: un'altra delle spiagge più belle da vedere a Napoli.

4. Spiaggia del Castello di Baia

Il Castello di Baia è uno dei monumenti più belli del capoluogo partenopeo. Oltre all'interesse artistico e architettonico per chi viene in visita qui, suscita attenzione anche una meravigliosa spiaggetta nei pressi del maniero, in cui si trova un lido accessibile tramite una piccola imbarcazione. Questa spiaggia è l'ideale per chi è in cerca di litorali sabbiosi e tranquilli, ma rappresenta un luogo da vedere per tutti, dal momento che la suggestione delle ombre dell'imponente castello sulle acque, rende davvero unica l'esperienza di fare un bagno qui.

5. Bagno Elena e Lido Sirena

Si tratta di un'altra meta tradizionale per i bagnanti napoletani: Lido Sirena e Bagno Elena, infatti, sono due storiche strutture balneari situate sulla costa di Posillipo. Oltre ad essere molto famose ed apprezzate, sono anche dotate di eccellenti servizi che permettono di garantire il relax dei bagnanti, come Wi-fi, passerelle-solarium e un'ottima ristorazione.

6. Scoglione a Marechiaro

Ancora una volta a Marechiaro, a ridosso della collina di Posillipo, si trova un grosso scoglio al largo della spiaggia. Pur non essendo molto distante, la spiaggia che vi si trova può essere raggiunta soltanto con la barca: ciò vi permetterà di fare un bagno tranquillo, lontano dalla folla che normalmente si trova a Marechiaro, caratterizzato dalle acque limpide. Un'autentica perla tra le numerose spiagge più vicine a Napoli.

7. Schiacchietiello

Allontanandoci un po' dal centro cittadino e virando verso Bacoli (sul versante opposto della collina rispetto a Marechiaro), lo Schiacchietiello è una spiaggia che si trova di fronte all'isola di Punta Pennata, caratterizzata dalla presenza di scogli in tufo. Questo sito fa parte della riserva marina del Parco dei Campi Flegrei ed è un luogo ideale per chi vuole tenersi alla larga dalle spiagge più affollate: se amate le spiagge rocciose e il clima tranquillo che si respira nelle zone con una natura incontaminata, questa spiaggia è davvero imperdibile.

8. Riva Fiorita

Riva Fiorita è un'altra meravigliosa spiaggia di Posillipo, a breve distanza dal tratto in cui si trova Villa Volpicelli. Qui si trova un piccolo lungomare, circondato da una cintura di scogli, che rappresentano il trampolino di lancio perfetto per tuffi nel mare azzurro.

9. Procida: Marina di Chiaiolella

Se quelle finora considerate erano tutte spiagge situate nei pressi del centro di Napoli, volendo allontanarci di un po' è innegabile la bellezza e l'importanza rappresentata dalle isole del Golfo. In particolare, a Procida si trova la spiaggia della Chiaiolella, la più lunga dell'isola, situata tra il promontorio di Santa Margherita Vecchia e Punta serra, e confinante con un'altra spiaggia molto grande, il Ciraccio. Questi sono i motivi che rendono questo litorale tra i più frequentati dell'isola, insieme naturalmente ad un paesaggio meraviglioso, che si caratterizza per l'alternanza tra macchie di vegetazione, rocce scure e faraglioni di tufo. Da questa spiaggia, peraltro, si può vedere da vicino l'isoletta di Vivara, che divide Procida da Ischia ed è collegata alla prima da un ponte: questa località fa parte della Riserva Naturale dello Stato ed è praticamente inaccessibile poiché ospita rovine archeologiche e un gran numero di specie aviarie.

10: Capri: Marina Piccola

Probabilmente l'isola più bella al mondo, Capri si può considerare a pieno titolo fra le meraviglie da ammirare durante una vacanza al mare a Napoli. Qui, la spiaggia di Marina Piccola rappresenta una destinazione imprescindibile per fare un bagno: la spiaggia è composta da ciottoli e si trova nella parte meridionale dell'isola. La si può raggiungere grazie alle scalette che scendono da Via Mulo: la passeggiata è impegnativa, ma vi ricompenserà con una imperdibile vista direttamente sui Faraglioni.

   

Le nostre case a Napoli
Le nostre esperienze a Napoli