Benveunuti nella Valle d'Itria

La campagna è dolcemente ondulata, punteggiata dal candore dei Trulli. C’è un olio d'oliva tra i più buoni al mondo e il vino bianco, e il prosciutto capocollo. L’accesso alle spiagge di due mari l’Adriatico e lo Ionio è facilissimo

Tra le zone più attraenti della Puglia
La Valle d’Itria situata proprio nel centro della Puglia, si estende da Ostuni a Sud a Putignano a nord.

Le sue pendici boscose, i vigneti e i celebri uliveti punteggiati dai tetti conici dei trulli, sono peculiari dell'area. Non è una valle in senso proprio, ma una depressione carsica che corre tra le località Locorotondo, Cisternino e Martina Franca.

Le grotte di Castellana
Questo fenomeno geologico ha anche creato le bellissime Grotte di Castellana che si estendono per circa 3 km sotto il margine nord-orientale di questa valle.

I due mari Grazie alla forma slanciata della Puglia, anche se sei nel centro della Valle d'Itria non sei mai lontano dai suoi due mari. La guida è facile in entrambe le direzioni: ad est c’è il Mare Adriatico o ovest il Mar Ionio, dove potrai goderti le lunghe spiagge sabbiose e le acque turchesi che contribuiscono alla grande popolarità di questa regione.

La gastronomia
Anche gli amanti del cibo qui non restano mai delusi.
Ogni paese di questa Valle sembra avere la sua specialità: il prosciutto capocollo di Martina Franca, il pasticcio di carne di Cisternino (cotto direttamente dal macellaio per voi) o il vino bianco DOC di Locorotondo.

Ovviamente c’è l'olio d'oliva e i celebri formaggi, compresi le delizie lattiginose della burratina che ha raggiunto i palati rffinat di ogni arte del mondo. 

Le superbe cittadine
Locorotondo, Martina Franca, Cisternino, Ostuni, Ceglie Messapica e - dichiarta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità - ecco Alberobello.