La Puglia è una regione molto variegata, con bellezze sia architettoniche che naturali da far invidia a qualunque posto. Per questo motivo, i registi si sono lasciati stregare da questa terra e hanno sentito l’esigenza di immortalarla.

In questo articolo, scoprirai i migliori film ambientati in Puglia, che hanno messo questa magnifica regione sotto la luce dei riflettori.

LaCapaGira

LaCapaGira è un film di Alessandro Piva del 1999, che segna il suo debutto come regista. È stato presentato al Festival del Cinema di Berlino ed ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui anche un David di Donatello. Il film è ambientato a Bari ed è incentrato sulle attività di un piccolo gruppo di criminali pugliesi alle prese con il contrabbando di sigarette e droga.

È possibile intravedere alcuni dei luoghi più famosi della città, quali il lungomare, Corso Vittorio Emanuele e i vicoletti di Bari Vecchia.

Pinocchio

L’acclamato film del 2019 di Matteo Garrone, basato sul famoso libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino di Carlo Collodi, presenta delle scene girate in Puglia. Anche se il film comincia in Toscana, alcune delle vicende sono ambientate in Puglia. In particolare, la casa della Fata Turchina è una masseria nella campagna di Bari, mentre l’incontro tra Pinocchio e il Gatto e la Volpe avviene ad Ostuni. Inoltre, il Teatro di Mangiafuoco si trova a Noicàttaro, in provincia di Bari, mentre l’habitat naturale del Pescecane è il mare di Polignano, sempre in provincia di Bari.

Qui è possibile guardare il trailer.

Polvere di Stelle

Polvere di Stelle è un film del 1973 di Alberto Sordi. Il film è ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale e narra di alcuni artisti di una compagnia teatrale che tentano di salvare la loro carriera e assicurarsi il successo. Si spostano in molte parti dell’Italia, ma alcune delle scene si svolgono a Bari, dove gli artisti approdano ed entrano nelle grazie degli Alleati, allestendo spettacoli con il fine di intrattenerli.

Tra i posti che è possibile intravedere vi è Bari vecchia, il lungomare, e Teatro Petruzzelli. Alcune scene sono state inoltre girate nelle campagne tra Martina Franca e Locorotondo.

La vita davanti a sé

La vita davanti a sé è un film del 2020 di Edoardo Ponti con Sophia Loren. È un adattamento cinematografico dell’omonimo libro, scritto da Romain Gary. La storia si svolge a Bari, dove Madame Rosa, un’ex prostituta di origini ebree sopravvissuta all’Olocausto, ospita i figli delle prostitute nella sua casa. Un giorno, dopo incessanti richieste, Rosa ospita Momò, un orfano di origini senegalesi.

È possibile ammirare Bari, con i panorami del mare e del porto e il folclore caratteristico della città.

È possibile guardare il trailer qui.

No Time to Die

No Time to Die è il venticinquesimo film della saga di James Bond, 007. Il film sarebbe dovuto uscire nel 2020 ma, a causa della pandemia di coronavirus, l’uscita è stata rimandata ad Aprile 2021. Una parte del film è ambientata nel Sud Italia, specificamente in Puglia. Le riprese sono state realizzate tra la Puglia e la Basilicata per un inseguimento stradale che mostra la bellissima campagna pugliese. In particolare, a Gravina, in provincia di Bari, vi è un ponte da cui James Bond si lancia per scappare dall’inseguimento.

La ragazza con la pistola

La ragazza con la pistola è un film di Mario Monicelli del 1968. Il film è ambientato in Sicilia, ma le scene sono state girate in Puglia, precisamente a Polignano a Mare e Conversano, in provincia di Bari. Altre, invece, sono state girate nell'Alta Murgia. Narra della storia di una giovane siciliana che viene rapita per errore da un uomo di cui è segretamente innamorata. Egli, resosi conto dell'errore, scappa nel Regno Unito per evadere dalle conseguenze della sua azione.

Mio Cognato

Mio Cognato è un film di Alessandro Pavia del 2003, film che ruota attorno alla relazione che lega Toni e Vito, che sono cognati ma anche molto diversi tra loro. I due, per via di alcune circostanze, si ritrovano costretti ad intraprendere un viaggio insieme in cui legano e cominciano a fidarsi dell’altro. Il film è girato quasi interamente a Bari, in particolare a Bari Vecchia, mentre alcune scene sono state anche registrate a Locorotondo.

Una scena cult è quella davanti allo Stadio San Nicola, illuminato dalla luce notturna.

Le nostre case in Puglia
Le nostre esperienze in Puglia


5 Marzo 2021