Forse non tutti sanno che proprio la Liguria possiede il maggior numero di Bandiere blu, premio riservato alle spiagge più pulite, con servizi adeguati e sicurezza e sostenibilità ambientale. Non solo, perché da diverso tempo questa bellissima regione viene premiata anche grazie ai pediatri che le considerano le più adatte ai bambini e facendole assegnare le Bandiere Verdi e invece le Bandiere Lilla le vengono conferite grazie al particolare riguardo ai bisogni dei disabili e dei turisti.

Genova, la città dove il mare è protagonista assoluto

Anche se le spiagge non sono aderenti alla città e quindi può apparire scomodo spostarsi, a Genova il mare è il re indiscusso, sia perché il turismo è il suo principale sostentamento, sia perché esistono così tanti monumenti a renderla stupenda, che il suo valore diventa inestimabile.

Un’altra attrazione molto importante è l’Acquario, situato presso il Porto Antico, è molto amato dai più piccoli; qui è come essere dentro un sottomarino dal quale si può ammirare la bellezza della fauna marina, e si possono scoprire i vari ecosistemi.

La Biosfera, ovvero la riproduzione di un giardino tropicale fatto di fiori, piante, farfalle coloratissime e uccelli meravigliosi si trova di fronte all’Acquario stesso. È possibile visitare anche il Museo del Mare, la Galata, nel quale ci sono imbarcazioni storiche come una galea, si può passeggiare sul ponte di un brigantino di due secoli fa e c'è una sezione dedicata al fenomeno migratorio, dove si può scoprire qualcosa sui nostri nonni che partivano a cercare fortuna verso le Americhe, sia quelle di coloro che arrivano in Italia, pensando di trovare una vita migliore qui e nel resto d’Europa.

Uscendo dalla Galata vi è il sommergibile Nazario Sauro, che a vederlo sembra fatto più per dei bambini che per degli adulti. Genova è molto bella anche per i vicoletti situati dietro il porto e dove un tempo si trovavano le taverne trafficate dai marinai e vivevano i pescatori raccontati da De Andrè in una sua famosissima canzone.

Le famiglie saranno felici di visitare anche il quartiere, che ricorda Garibaldi con una sua statua, chiamato il Quarto dei Mille. Come abbiamo detto, Genova è la città del mare e chi vuole fare un bagno godendosi le spiagge, può farlo sulla Riviera di Levante fino a Bonassola, con spazi a prova di passeggino e dal quale si va verso le cinque terre, i borghi di mare invidiati in tutto il mondo.

Rapallo

Proseguendo verso la Riviera di Levante, in un ambiente unico, immerso nella natura, vi è la vista offerta da Rapallo, dove si può fare shopping nei tanti negozi, passeggiare lungo il mare e grazie al lido bere un aperitivo, deliziarsi con l’intrattenimento e l’animazione adatti anche ai bambini.

Qui gli stabilimenti balneari sono adatti alle famiglie che cercano spiagge dotate di tutti i confort. È possibile trovare stabilimenti dotati di sdraio, lettini, area giochi per bambini, tavola calda, wi-fi gratuito e durante l’estate fare corsi di nuoto e subacquea.

Portofino

La sua fama lo precede, Portofino è un antico borgo di marinai, famoso in tutto il mondo per il mare e i paesaggi colorati, infatti pare che questi colori aiutassero i marinai a rientrare al porto.

Sono note inoltre le sue villette a strapiombo che guardano verso il mare e la natura fatta di pini marittimi. Andando in alto, lungo un sentiero di trekking, si trova il parco con le altalene per i più piccoli e da lì lo scenario è mozzafiato, la vista del mare sembra si perda nell’infinito. A Portofino, essendo una città molto turistica, tutte le spiagge sono a pagamento, quindi i servizi sono garantiti e adatti a tutti. È possibile tuttavia non fermarsi al conosciuto ed inoltrarsi nei vicoli, ad esempio andando a vedere l’Abbazia di San Fruttosio, alla quale si arriva solo a piedi o l’eremo di Sant’Antonio.

Sestri Levante

Le sue Baie, la Baia del Silenzio, famosa in tutto il mondo, la Baia delle Sirene e la Baia delle Favole la quale si affaccia sul Golfo di Tigullio, sono circondate dalle tipiche case colorate liguri. Esse sono caratterizzate dal fatto di essere fatte di sabbia e ghiaia e l’acqua è talmente ferma che non è sempre limpida, ma offre uno scenario suggestivo. Qui i bambini possono giocare tranquillamente sulla spiaggia mentre verso sera i genitori gustano un aperitivo, ammirando il tramonto, in uno dei bar che si affacciano sulla spiaggia.

Qui esistono spiagge con stabilimenti e spiagge libere dotate di chioschi e di ogni tipo di locale; i bambini possono divertirsi nei tanti parchi disponibili e ci sono varie strutture organizzano eventi a loro dedicati.

Le cinque terre

Le cinque terre sono delle località turistiche che si sviluppano lungo 10 km, così suggestive da togliere il fiato e sono Patrimonio dell’Umanità Unesco dal 1997. Il mare è turchese ed è possibile prendere il sole nelle spiagge o sulle coste frastagliate, si possono attraversare tanti sentieri e la natura è così caratteristica che le famiglie ameranno questi luoghi. Il nome è dato da 5 antichissimi borghi che guardano verso il mare e sono di una bellezza inestimabile.

Corniglia

È il borgo centrale tra i 5 ed è il solo che non si affaccia direttamente sul mare; si trova a 100 metri s.l.m., è un paese agricolo, con una tipologia urbana molto rupestre ed è circondato da vigneti. Sono presenti anche qui dei sentieri che si possono percorrere in famiglia e dai quali è possibile ammirare strapiombi sul mare ceruleo. Attraverso un sentiero immerso nella natura mediterranea alternato a campi coltivati, si va verso Vernazza.

Vernazza

Vernazza è sorto intorno all’anno mille ed è noto per il suo clima, è fatto di porticati, logge e portali, muretti a secco e campi che si affacciano direttamente sul mare. Il paese è fatto di tante vie che si uniscono a quella principale la quale si ferma in una piazzetta con un piccolo porticciolo.

Un fantastico percorso di trekking collega Vernazza a Monterosso.

Monterosso

Il più grande dei 5 borghi è Monterosso, è raggiungibile in treno sia da Genova che da La Spezia ed è sorto intorno al 1201; è diviso in due da un tunnel di qualche centinaio di metri. Qui è presente una spiaggia fatta di sabbia e ciottoli, ampia, attrezzata e provvista di docce, le sue acque sono chiare ed invitanti sia per i bimbi che amano immergersi e tuffarsi che per i genitori. Andando verso Fegina è possibile trovare molte strutture residenziali ideali per i turisti. Qui si trova la famosa statua del Dio Nettuno, alta ben 14 metri. La zona vecchia del porto è composta da tanti vicoli stretti tipici liguri e dove sbucano una serie di ristoranti, enoteche, gelaterie e focaccerie.

Un percorso da Monterosso porta fino a Punta Mesco e poi a Levanto, mentre si ammira un panorama meraviglioso.

Manarola

Manarola è caratterizzato per le sue case colorate situate sulla via principale; intorno al paese scorre il torrente Groppo, ora coperto e dal quale partono degli stretti vicoli lastricati che giungono fino alle case in alto e alle terre coltivate.

Gli edifici religiosi sono concentrati nella piazza in alto. Dalla stazione si apre la Via dell’Amore, nota per i romantici panorami.

Riomaggiore

Riomaggiore nasce intorno al VII secolo ed è caratterizzato dalla natura tipica della macchia mediterranea. Non si può perdere una visita alla Chiesa di San Giovanni Battista del 1340 e quella di San Lorenzo del 1338 con la sua finestra a forma di rosa.
Infine, è obbligatorio visitare il Castello di Riomaggiore, risalente al 1260, nella parte alta e antica del borgo, dal quale si potrà ammirare un panorama spettacolare.

La Spezia

La Spezia è il viaggio ideale per le famiglie con bambini, è tranquilla e qui si trova uno dei mari più belli d’Italia, immerso nelle tante calette; è presente una fitta vegetazione, anche grazie al Parco Nazionale e all’Area Marina delle 5 terre ed il Parco di Porto Venere, fatto di rocce e di un mare turchese.

A La Spezia sono presenti numerose fattorie didattiche adatte ai bambini di tutte le età. In città ci sono anche tanti musei da visitare, uno dei più belli è il Museo del Castello di San Giorgio.

Infine, in questa città esiste il bellissimo Parco giochi La Maggiolina, che offre giostre, giochi gonfiabili, piscine, tappeti elastici, altalene, scivoli, trenini e un’incantevole area per i pic nic.

Visita il sito della regione Liguria per maggiori informazioni

Scopri le nostre case a questo link
Non perderti le nostre esperienze