leggi le nostre misure anti Covid-19
Iscriviti per avere il 10% di sconto
Possibile cancellazione gratuita

Segesta

Segesta

Origini 

E’ ancora incerta l’origine del primo ma gi studiosi concordano sul fatto che i primi abitanti vi insediarono prima del IX secolo A.C. Fin dagli albori Segesta fu in guerra per motivi di confine con la vicina Selinunte. Segesta strinse un’alleanza con i Cartaginesi, Selinunte ricevette aiuti dagli alleati Ateniesi generando conflitti molto lunghi che distrussero parte delle due città.

Il tempio dorico 

Nonostante le guerre i due monumenti principali di Segesta , il tempio dorico e il teatro sono praticamente intatti e si mostrano a noi in tutta la loro magnificenza. Il tempio dorico denominato anche "Tempio Grande", è stato costruito verso la fine del V secolo a.C. Si tratta di un grande tempio con sei colonne sul lato più corto e quattordici sul lato più lungo, in totale 36 tutte non scanalate ed alte 10 metri. La costruzione è un architettura del periodo classico greco e possiede una vasta cella, forse la meglio conservata al mondo. 

Il teatro 

Nel III sec. a. C., gli abitanti di Segesta costruirono il loro teatro sulla cima più alta del Monte Barbaro, in un sito, alle spalle dell'agorà, che era già un luogo di culto molti secoli prima. Orientato a Nord, verso uno splendido golfo, il teatro di Segesta sfrutta come scenografia il panorama del mare e delle colline che loattorniano a perdita d'occhio. Certamente per questo il suo auditorium di 63 metri è orientato verso nord, a differenza della maggior parte di quello di tutti i teatri greci. Il teatro è in grado di contenere circa 5000 persone e in estate è possibile assistere a rappresentazioni delle tragedie della tradizione ellenica. Di questa area archeologica rimangono anche l’agorà e la“casa del navarca” un magnifico edificio abitativo che presenta decorazioni, scolpite sui fianchi dell’elegante peristilio. 

I Normanni e le scoperte più recenti 

Scavi recenti hanno portato alla luce i resti dei monumenti della Segesta medievale.I Normanni, infatti vi costruirono un Castello, nel punto più alto dell’acropoli nord, vicino al teatro. Gli scavi hanno portato alla luce, oltre al castello, le mura di cinta, due chiese di epoca normanna, il quartiere medievale e la moschea. 

http://www.segestawelcome.com/main/segesta-parco-archeologico/

Le nostre case in Sicilia.
Le nostre esperienze in Sicilia.

Leggi tutto Mostra di meno

Segesta